Logo MUSE con Sezione Zoologia dei Vertebrati
Griglia di presenza per la specie Rampichino alpestre - Certhia familiaris
Il presente portale è il risultato dello sforzo del MUSE di fornire un accesso semplice alla crescente mole di banche dati, le conoscenze delle quali vengono continuamente aggiornate grazie al contributo congiunuto di tutte le Sezioni di ricerca. Il portale, come il nome suggerisce, vuole essere quanto più possibile una porta (D.O.O.R.: Database for Organization of Observations and Repositories) su un mondo variegato altrimenti inaccessibile alla consultazione, mirando a facilitare quanto più possibile l'interpretazione della componente cardine del territorio trentino: quella Naturale.

Database

I numerosi database che compongono il portale sono per la maggior parte allineati a standard di immagazzinamento ormai internazionali (e.g., Darwin Core), consentendo il facile interscambio di informazioni tra istituzioni che gli stessi standard implementano: in particolare, il MUSE tramite le sue banche dati aderisce congiuntamente alla Regione Trentino, alla Regione Veneto e alla Regione Friuli-Venezia Giulia al progetto BioSTREAM, condividendone appieno intenti e speranze. Il BioDOOR fornisce sia strumenti dedicati ad una consultazione occasionale dei dati (ricampionati quindi a seconda delle sensibilità specie-specifiche considerate, si veda al riguardo il Protocollo Deontologico) sia, previa registrazione al sistema valutata caso per caso, un accesso a dati precisi utili a ricerche ed azioni di conservazione per specie ed habitat. In questo momento, il portale offre la consultazione delle seguenti banche dati e sezioni:

Licenza

Il codice sorgente del portale, della struttura della banca dati ed infine i dati non precisi della stessa banca dati sono tutti licenziati sotto la Creative Commons 3.0. (CC-BY-3.0).

Ringraziamenti

Il BioDOOR deve gran parte della sua ideazione al Progetto LIFE+T.E.N., da cui prende ovvia ispirazione, ed in particolare alla Azione A1 dello stesso, ove è stata realizzata una banca dati che riunisce tutte le informazioni disponibili sulla distribuzione e sulla consistenza delle specie e degli habitat di interesse comunitario presenti in Trentino, consultabile sempre da questo portale. Tali informazioni sono frutto delle indagini e degli studi condotti e/o promossi da diversi Enti sia pubblici che privati quali Servizi provinciali, Musei, Parchi e enti di ricerca.
Cartografia

Il WebGIS vi permetterà di esplorare i dati delle specie su mappa, includendo sia dati puntuali di presenza che mappe di vocazionalità derivanti dall'Azione A2 del progetto LIFE+T.E.N.

Dati di dettaglio

I dati di dettaglio mostrano tutte le informazioni di dettaglio inserite nel database, aggregando una o più specie. È possibile filtrare i dati per aree (parchi, comuni, Reti) e/o per caratteristiche particolari delle osservazioni

Inserimento dati

Nel caso si disponga delle credenziali di accesso e si faccia parte di una istituzione accreditata per l'inserimento, è possibile inserire e/o modificare singoli dati ed interi datasets.

L'implementazione del portale non sarebbe mai stata possibile senza la collaborazione di ogni ente provinciale: questo strumento è quindi dedicato a loro, e ad ogni cittadino che delle informazioni raccolte e custodite negli anni volesse beneficiare

Logo Museo Civico di Rovereto
Logo Fondazione Edmund Mach
Logo Parco Naturale Adamello Brenta
Logo Parco Nazionale dello Stelvio
Logo Parco Naturale Paneveggio - Pale San Martino