Erpetofauna

ANFIBI (Salamandra atra, Salamandra di Aurora, ululone dal ventre giallo)

 

Personale impegnato nel monitoraggio dell’ululone dal ventre giallo (Bombina variegata). Ph. Karol Tabarelli de Fatis.

Le attività di studio e monitoraggio delle specie target di anfibi hanno l’obiettivo di: i) verificare la distribuzione delle specie in Trentino; ii) valutare l’abbondanza e i trend demografici delle popolazioni; iii) evidenziare i fattori ecologici e le minacce che influenza la distribuzione delle specie; iv) sviluppare protocolli di monitoraggio per le specie d’interesse comunitario.

Le attività di studio e monitoraggio si basano sul rilievo di presenza/assenza delle specie target, e di abbondanza delle popolazioni attraverso l’applicazione di innovativi approcci per le stime numeriche, che consistono nell’effettuare conteggi ripetuti di individui nelle aree d’indagine, e di metodi di cattura-marcatura-ricattura non invasivi che sfruttano il pattern naturale per il riconoscimento individuale. Inoltre, il rilievo di dati biometrici, utili al calcolo di indici di condizione corporale e della sex ratio, permette di valutare la struttura e lo stato delle popolazioni mostrando anche eventuali variazioni nel tempo.

I monitoraggi effettuati nel 2016 – 2017 hanno evidenziato un’accentuata diminuzione degli ambienti acquatici utilizzati dall’ululone dal ventre giallo nella fase riproduttiva e legati principalmente alle attività agropastorali tradizionali. Gli studi intensivi su ululone dal ventre giallo, salamndra atra e salamandra di aurora sono attualmente in corso e hanno permesso di definire protocolli di monitoraggio applicabili a partire dal 2018.

 

RETTILI

L’attività prevede il censimento delle specie presenti in quattro aree protette del Trentino (Loppio, Marocche di Dro, Lavini di Marco e Brione) attraverso l’utilizzo di rifugi artificiali che saranno periodicamente monitorati nel corso della stagione estiva e per almeno due anni consecutivi. L’inizio dell’attività è prevista per la primavera 2018.

 

Marasso (Vipera berus) femmina. Ph. Karol Tabarelli de Fatis