Piante alloctone

Con il termine “alloctona” si indicano tutte quelle specie introdotte dall’uomo al di fuori del loro areale d’origine. I motivi di questo spostamento possono essere i più disparati (alimentare, ornamentale, riforestazione, …), ma talvolta il loro arrivo in un ambiente può avvenire anche per via del tutto accidentale. In molti casi le specie alloctone si adattano a stento al nuovo ambiente, ma altre volte si adattano talmente bene da costituire una vera e propria minaccia per la biodiversità locale, l’economia e persino la salute umana. Le specie alloctone che hanno un tale impatto negativo sono note come specie invasive.

Qui potrai imparare a riconoscere alcune delle specie alloctone presenti in Trentino. Per partecipare alla raccolta dati, ricordati di scaricare l’applicazione iNaturalist, come indicato nella pagina di introduzione al progetto: per condividere le tue osservazioni con i ricercatori, bastano davvero pochi semplici passaggi!

Clicca sull’immagine per ingrandire e scoprire qualche informazione in più sulla specie.

Belle ma…sfuggenti!

I colori vividi e le splendide fioriture di queste specie, le rendono molto ricercate come piante ornamentali. Dal giardino all’ambiente naturale però il passo è breve! Per questo, anche nelle aree verdi private, è sempre meglio preferire la piantumazione di varietà autoctone: forme, profumi e colori non mancheranno!

Facili incontri

Le specie a cui queste piante appartengono sono ormai così diffuse che passeggiare senza avvistarne nemmeno una è praticamente impossibile!

Sorvegliate speciali

In questo gruppo rientrano specie la cui diffusione sul nostro territorio è ancora relativamente limitata. La segnalazione tempestiva da parte dei cittadini è fondamentale per assicurare una loro eradicazione, prima che queste possano prendere il sopravvento.