Progetti Citizen Science

La Citizen Science (letteralmente ‘Scienza dei cittadini’) nasce come pratica di coinvolgimento di volontari e non esperti nello studio scientifico dei fenomeni naturali. La raccolta di dati scientifici richiede grandi sforzi in termini di tempo e risorse umane…ecco perché la collaborazione dei cittadini è così importante. Recentemente le pratiche di Citizen Science sono state potenziate dalla disponibilità di piattaforme informatiche mobili (smartphone, etc…) e dalla loro efficacia nel veicolare il concetto di scienza come bene comune, democratica, “aperta” e accessibile a tutti.

Il MUSE crede nell’importanza di tali azioni in campo educativo, sociale e scientifico, interpretando questo particolare approccio alla scienza come uno strumento di grande valore nello sviluppo del senso critico e del senso civico. Per questa sua visione, il MUSE ha aderito dal 2019 all’Associazione Europea di Citizen Science (ECSA), uno spazio di confronto e collaborazione per favorire la consapevolizzazione delle persone, la ricerca e lo sviluppo della conoscenza scientifica.

Esplora i progetti attualmente in corso:

Atlante degli Anfibi e Rettili della provincia di Trento
Lo scopo è di aggiornare la lista e la distribuzione delle specie di anfibi e rettili che popolano la provincia di Trento dopo quasi 20 anni dalla pubblicazione dell’ultimo Atlante. I risultati costituiranno la base per valutare lo stato di conservazione di queste specie a livello locale e contribuiranno al nuovo Atlante degli Anfibi e dei Rettili d’Italia curato dalla Societas Herpetologica Italica e all’aggiornamento delle conoscenze sulla Rete Natura 2000.

Rondini & Co.
Inizialmente rivolto alle scuole, ha lentamente ampliato i suoi orizzonti grazie alla collaborazione tra Servizio Foreste e fauna della PAT, MUSE – Museo delle Scienze di Trento e LIPU (sostenuta dalla Fondazione Cassa Rurale di Trento). L’azione di tutti è accomunata dallo stesso obiettivo: aumentare la consapevolezza delle esigenze ecologiche delle rondini e affrontare le problematiche legate alla loro sopravvivenza, favorendo la diffusione di iniziative e buone pratiche per la loro conservazione.

S.O.S. Pipistrelli
Ti basterà compilare un semplice modulo per accedere al servizio dedicato a cittadini ed Enti per affrontare le principali criticità legate ai chirotteri, per soccorrere esemplari feriti o in difficoltà e raccogliere importanti segnalazioni riguardanti i siti di presenza di queste specie tanto minacciate quanto ancora sconosciute.

Terra-Aria-Acqua
Terra-Aria-Acqua è un progetto di durata triennale (2020-2022), che unisce Associazione Culturale Biodistretto Trento, Comune di Trento e MUSE-Museo delle Scienze di Trento nell’intento di promuovere una nuova alleanza tra paesaggio urbano e agricolo per la tutela della biodiversità agraria (e non solo) e il mantenimento dei servizi ecosistemici ad essa associati.